SPORT/CICLISMO: BENE I FRIULANI AI CAMPIONATI ITALIANI INTERAUTOSTRADALI IN ABRUZZO

DRIGANIAUTOVIE SECONDA TRA LE SQUADRE – BRONZO NELLA MTB E TRICOLORE DI CATEGORIA PER GIULIANO TONELLI – PODIO DI CATEGORIA PER LUCA MORANDINI E FLAVIO DRIGANI

Sono andati bene anche quest’anno i ciclisti friulani al Campionato Italiano Interautostradale di ciclismo, giunto alla 37. edizione, che si è corso a Montesilvano, in Abruzzo. Infatti, la squadra di Autovie Venete si è classificata al secondo posto, dietro all’agguerrita e più numerosa formazione della Brennero, che vanta il vincitore assoluto del Campionato. Si tratta del giovane trentino, Andrea Tavernar. Il quale ha vinto tre delle cinque prove in programma, la mountain bike, la corsa in linea e la crono individuale, l’ultima disputata in ordine di tempo. La maglia tricolore di categoria è andata al cividalese, Giuliano Tonelli, che si è riscattato dalla sfortuna nell’ultima prova, la crono in salita. Infatti, nella mountain bike, svoltasi sul tracciato fettucciato della Pista degli alberghi, Tonelli era caduto a causa di un contatto con un avversario, che gli aveva fatto perdere tempo prezioso. Ciononostante è finito terzo assoluto nella Mtb. Mentre nella corsa in linea, la caduta della catena gli ha fatto perdere il gruppetto degli inseguitori del vincitore, il quale ha fatto corsa a sé, e la possibilità di andare anche qui sul podio. Nell’ultima prova si è potuto riscattare anche Luca Morandini, secondo di categoria, coordinatore del comitato organizzatore dell’evento. Con una gara che lo ha riportato tra i primi in assoluto. Una serie di prestazioni costanti e regolari ha invece premiato Flavio Drigani, terzo di categoria. Le sfide tra i ciclisti appartenenti alle società concessionarie delle autostrade e superstrade italiane, circa un CCIAA ABRUZZO 2016 CICLOTURISTICA AUTOVIEcentinaio, si sono svolte la scorsa settimana sulle suggestive rampe e tra i borghi abruzzesi, nell’entroterra pescarese, su strade da sempre vocate al ciclismo e, in passato, all’automobilismo da corsa. Un’organizzazione senza sbavature, coordinata da Umberto Capozucco, presidente del comitato Uisp di Pescara, con il supporto delle forze dell’ordine e dei Comuni attraversati, e il patrocinio della Regione Abruzzo, ha fatto sì che il Campionato fosse nuovamente occasione per esaltare lo spirito di collaborazione e sportivo che lo contraddistingue. Un’occasione per i partecipanti, ha commentato il giudice di gara, Pierino Donati, per ritrovarsi e scambiarsi esperienze agonistiche, di lavoro, di vita. E vivere una settimana all’insegna della più pura passione per lo sport del pedale. Trascorsa con il coordinamento tecnico di Oscar Dragoni, di Arcadia. Anche la location del Club Hotel Le Nazioni di Montesilvano, e la piena collaborazione del titolare, Bruno Bischi, hanno consentito ai partecipanti di trascorrere l’intensa settimana di sport, e di scoprire i paesaggi e le peculiarità dell’Abruzzo.

L’Ufficio Stampa

Montesilvano, 30 maggio 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *