il Consiglio di Amministrazione ha nominato il nuovo Direttore

LA GE.TUR. DI LIGNANO LABORATORIO PER LE NUOVE FRONTIERE DEL TURISMO

Nuovo corso del Villaggio Turistico Ge.Tur. di Lignano Sabbiadoro (UD). Che si è aperto alla cittadinanza e si presenta agli ospiti come una realtà che sta individuando nuovi obiettivi, a vantaggio dell’utenza e della collettività. Anche con un’offerta attenta alla qualità e all’accoglienza. Di recente il Consiglio di Amministrazione ha nominato il nuovo Direttore, che ha così raccolto il percorso avviato temporaneamente dal Presidente, Giancarlo Cruder. Si tratta di Furio Cepile. Che vanta una lunga esperienza nel turismo, avendo diretto un’importante realtà di Lignano Sabbiadoro. E ora, con la consulenza di Enrico Cottignoli, suo predecessore, mira a fare del Villaggio un laboratorio per una nuova strategia del turismo balneare. E di tutti gli ambiti  dell’economia che ne sono correlati. I risultati di questo nuovo percorso si sono già potuti notare. È per esempio stato il Villaggio Ge.Tur. a organizzare il Convegno sulla ‘Mobilità turistica internazionale e assistenza sanitaria transfrontaliera. Concluso dall’Assessore regionale alla Salute, Maria Sandra Telesca. Tali assise hanno permesso di sviluppare un’ampia riflessione, partendo dagli effetti della Direttiva europea sull’assistenza sanitaria transfrontaliera ‘Sicurezza e servizi sanitari per il turista’, che mira ad assicurare parità di trattamento e diritto alla salute per tutti i cittadini della UE in ogni ambito territoriale della stessa. Tale convegno ha stimolato la Regione a favorire le potenzialità dei flussi turistici provenienti dalla Russia, considerata una nuova frontiera per il turismo balneare adriatico. Anche lignanese. E anche a seguito delle riflessioni del convegno di Lignano, l’Azienda per i servizi sanitari n.5 ‘Bassa Friulana’ ha firmato una convenzione, con uno dei gruppi assicurativi più diffusi in Russia, perché sia garantita l’assistenza sanitaria ai cittadini russi che frequenteranno Lignano. Un risultato importante, che non farà che favorire nuova affluenza turistica nella realtà lignanese. Anche in considerazione del fatto che il turismo internazionale, anche se prevalentemente legato agli eventi turistici, in funzione delle attività della Ge.Tur., a Lignano Sabbiadoro è di casa ormai da diversi anni.
L’Ufficio Stampa

Comments are disabled.